Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_marsiglia

Incontro eccezionale con Enzo Cucchi in occasione del restauro della sua opera «Senza titolo»

Data:

19/09/2015


Incontro eccezionale con Enzo Cucchi in occasione del restauro della sua opera «Senza titolo»

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

19 settembre 2015 - ore 11:00 - Incontro eccezionale con Enzo Cucchi in occasione del restauro della sua opera “Senza titolo” (1985) - CAPC museo di arte contemporanea di Bordeaux Con la collaborazione di Tiziana Mazzoni, conservatirce e restauratrice e di Anne Cadenet, responsabile della collezione del CAPC. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, che si svolgeranno dal 18 al 20 settembre 2015, il CAPC museo di arte contemporanea di Bordeaux ha l’onore di accogliere l’artista italiano Enzo Cucchi. "Le leggende sono le uniche cose vere, le uniche cose che esistono e continueranno ad esistere. Il resto è storia, ma la storia è falsa. La leggenda ci dà anche l'anima delle cose, l'odore dei fatti."(Enzo Cucchi) Enzo Cucchi è nato a Morro d’Alba, Ancona. È una figura centrale della Transavanguardia italiana, movimento che alla fine degli anni ’70 rivendica nuove forme di sensibilità dopo gli anni teorici e le produzioni “fredde” dell’arte concettuale. Le sue opere sono allo stesso tempo un elogio alla materia pittorica, che si esprime attraverso il piacere del gesto, e un’esplorazione della condizione umana descritta attraverso “immagini archetipe” che si nutrono di miti fondatori, di leggende lontane o di rievocazioni di antiche civiltà attraverso le tracce lasciate nel tempo. All’inizio degli anni ’80 l’artista ha lavorato a una serie di “paesaggi archeologici”; appartiene a questa serie la sua opera “Senza titolo” del museo CAPC. Si tratta di tele di grandi dimensioni, raffiguranti paesaggi desertici, colorati di nostalgia, che trattano il concetto dell’errare, del vagare. Rappresentano un omaggio al nomadismo e alla memoria del poeta Artur Rimbaud, i cui lunghi pellegrinaggi lo porteranno fino in Abissinia... 20 settembre 2015 – dalle 11 alle 12 - Focus sul restauro dell’opera di Enzo Cucchi “Senza titolo” (1985). Collezione CAPC museo d’arte contemporanea di Bordeaux Animato da Anna Cadenet curatrice della Collezione del CAPC museo d’arte contemporanea di Bordeaux e Tiziana Mazzoni conservatrice-restauratrice. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2015, il CAPC museo d’arte contemporanea di Bordeaux propone un incontro eccezionale sull’opera di Enzo Cucchi recentemente restaurata “Senza Titolo” (1985). Pezzo principale della collezione del CAPC, fu acquistata dalla Galleria Bernd Klüser nel 1987. Questo straordinario dipinto è stato mostrato numerose volte in Francia e all’estero. Dopo lunghi studi antecedenti al restauro e un cantiere conclusosi quest’anno, viene offerta al pubblico una nuova possibilità di apprezzare quest’opera in tutto il suo splendore.

Informazioni

Data: da Sab 19 Set 2015 a Dom 20 Set 2015

Ingresso : Libero


948